Giardino di un’abitazione privata

Il grande giardino che circonda questa abitazione situata a Cuneo in Piemonte è stato oggetto di un intervento illuminotecnico volto a valorizzare i grandi alberi presenti.

La parte inferiore del carpino bianco accanto alla piscina è stata illuminata con quattro apparecchi da incasso Stra 1.0 con ottica 37° e sorgenti ad alto indice di resa cromatica per valorizzare le tonalità verdi delle foglie. Gli stessi apparecchi sono stati incassati ai piedi di due liquidambar ad alto fusto e alla quercia al centro del giardino. In questo caso la chioma meno fitta degli alberi e i 37W di potenza degli apparecchi Stra permettono all’emissione luminosa di raggiungere i rami più alti delle piante. Completano l’illuminazione i proiettori Spot 3.4 con ottica 15° fissati tramite cinghia di ancoraggio direttamente al tronco degli alberi.

Affiancano la scalinata d’accesso all’abitazione una coppia di aceri giapponesi posizionati all’interno di due aiuole. Anche in questo caso lo studio di progettazione illuminotecnica ha scelto di dare continuità nella scelta degli apparecchi illuminanti scegliendo nuovamente Stra 1.0 per illuminare dal basso verso l’alto la chioma dell’albero. La stessa tipologia di pianta è stata posizionata all’interno di un’aiuola circolare accanto al vialetto che conduce alla piscina. In questo caso due apparecchi Bright 2.4 nella versione a luce bianca 3000K, ottica 47° e CRI 90 sono stati incassati tra i sassi alla base dell’albero creando un gioco di luci e ombre tra i rami dello stesso.

Il progetto illuminotecnico si completa con l’illuminazione del vialetto che conduce all’abitazione per il quale sono stati scelti apparecchi Bright 1.6 a luce diffusa incassati tra le lastre in pietra per segnalare il passaggio.

LocalitàCuneo
ApplicazioneZone di passaggio, Landscape
Light planningStudio Luce Bi Esse
Richiedi info
Condividi