Sala Tempesta - Galata Museo del Mare

Un’avventura alla scoperta di cinque secoli di vita sul mare: nell’agosto 2004, in occasione di Genova Capitale Europea della Cultura, ha aperto al pubblico il Galata Museo del Mare. Situato nell’area Porto Antico del capoluogo ligure, è oggi il più grande museo marittimo del Mediterraneo.

Il nome deriva dal quartiere Galata di Istanbul, fino al XV secolo sede di una delle più importanti comunità genovesi nel Mediterraneo. Alla fine dell’Ottocento, quando il Comune di Genova costruì un quartiere di moli commerciali, al più antico di questi venne dato il nome della colonia turca. Nel Novecento, “il Galata” perse la sua funzione commerciale e venne abbandonato. Alla fine degli anni ’90, il Comune decise di stabilire qui la sede del museo marittimo di Genova.

All’interno del museo coesistono architetture antiche e contemporanee, che donano una nuova identità all’edificio: cristallo e acciaio creano un suggestivo rimando di spazi pieni e vuoti, di luci e di ombre.

Tra le ultime sale aperte al pubblico, particolarmente suggestiva è la Sala della Tempesta in 4D, che consente al visitatore di salire a bordo di una scialuppa in un mare in tempesta. Il futuro-naufrago si trova in un vano buio, illuminato da una sola forte luce rivolta al soffitto, dove una baleniera originale del XIX secolo con tutte le sue attrezzature è rovesciata. Il pubblico è quindi invitato a salire a bordo di un’altra scialuppa, per iniziare a remare nel tentativo di mettersi al riparo. Forti raffiche di vento lo coinvolgono in un’esperienza multisensoriale, che unisce storia e nautica in un suggestivo allestimento. 

Per illuminare in maniera drammatica questa sala sono stati utilizzati diversi apparecchi a tecnologia LED L&L Luce&Light. In particolare, i proiettori Gem con colore LED 3000K e ottica 25°-40° illuminano alcune delle vetrine e il pannello grafico posto all’ingresso. I proiettori Pivot 1.7 con colore LED blu o bianco 3000K e ottiche 11°-34° sono utilizzati per i passaggi di ingresso e uscita, oltre che per il vano e la baleniera. L’incasso uplight Simply con colore LED blu e finitura cromato perla è stato invece collocato all’interno della scialuppa.

LocalitàGenova, Italia
ApplicazioneMusei e mostre
Projectarch. Mirella Vivioli
Richiedi info
Condividi