Space Made Light

L'installazione luminosa del cortile di Palazzo Covelli è stata realizzata in occasione del seminario Space Made Light tenuto da Giovanni Traverso, dello studio traverso-vighy architetti.

Il palazzo fu costruito dalla ricca famiglia De Boctunis, passò nel 1753 alla famiglia Forges Davanzati e ai Covelli nel 1832.
Il cortile interno presenta due ordini di arcate, dietro cui si snoda lo scalone che porta ai piani superiori.

L'intervento illuminotecnico in chiave dinamica ha privilegiato l'esaltazione degli spazi pieni e dei vuoti. Le volte sono state illuminate con dei proiettori RGBW mentre le pareti di fondo con profili lineari a luce bianca e alternativamente a luce RGB. Sulle balaustre e il secondo registro d'arcate è stata scelta una luce daccento che evidenziasse la cornice interna per esaltare le linee architettoniche della facciata.

L'intervento luminoso ha supportato gli argomenti esposti durante il seminario, il cui scopo era diffondere l'idea che la luce gioca un ruolo espressivo fondamentale in architettura e può influire enormemente sul nostro benessere, influenzando positivamente l'esperienza del fruitore nello spazio.
LocalitàTrani, Barletta-Andria-Trani
ApplicazioneFacciate
Light planningtraverso-vighy architetti
Richiedi info
Condividi