Palazzo Chiericati

Palazzo Chiericati è un’opera della prima maturità di Andrea Palladio.

Progettato alla metà del XVI secolo per la nobile famiglia dei Chiericati e completato alla fine del XVII secolo, il palazzo è una pietra miliare nella carriera dell’architetto Palladio.

Affacciato su un’ampia area aperta, detta piazza dell’isola in quanto circondata su due lati dai fiumi Bacchiglione e Retrone, l’edificio ha la forma di una villa suburbana con una maestosa facciata urbana che ricorda, con il suo doppio ordine di logge, gli antichi fori Romani.

Il Comune di Vicenza lo acquistò nel 1839 dalla famiglia nobile dei Chiericati, per ospitarvi la civica collezione d’arte. 
L’edificio accoglie oggi le collezioni di pittura e scultura, il Gabinetto dei Disegni e delle Stampe e il Gabinetto Numismatico.

LocalitàVicenza
ApplicazioneFacciate
Richiedi info
Condividi