Chiesetta della “Madonna delle Grazie”

Questo edificio religioso, chiamato anche “Madonna della Scoletta” è composto da un’unica navata con volte a crociera che termina con un arco trionfale riccamente decorato con stucchi bianchi e un altare che ospita l’immagine devozionale della Madonna della Zilia.

Arricchiscono l’apparato decorativo della chiesetta le 14 stazioni della Via Crucis fissate alle pareti laterali della navata; ogni pannello ligneo riporta le scena religiosa intagliata a bassorilievo e dipinta con colori vivaci. L’obiettivo ricercato era valorizzare con luce d’accento ogni singola stazione, risultato raggiunto grazie al piccolo proiettore Krill 3.0.

Gli apparecchi illuminanti dal design essenziale e con finitura bronzo antico sono stati fissati al muro tramite uno stelo di 300 mm; grazie al doppio snodo è stato inoltre possibile orientare il corpo del proiettore per illuminare con precisione l’immagine sacra. Gli apparecchi montano sorgenti LED ad alto indice di resa cromatica CRI >90: una soluzione che garantisce la massima fedeltà in termini di resa cromatica delle iconografie illuminate.

LocalitàFonzaso, Belluno
ApplicazioneChiese
RealizzazioneScopel Impianti
PhotoTommy Ilai
Richiedi info
Condividi