Pernod Ricard University

Il gruppo Pernod Ricard si è recentemente arricchito di un polo di formazione ad alta qualità tecnologica strutturato attorno a quattro momenti: lavoro, alloggio, svago e convivialità.

Quattro centri principali, quattro architetture differenti, quattro materiali: pietra, legno, cemento e metallo.

Il progetto, certificato BREEAM (livello “Very good”), fa propri i concetti di sostenibilità che lo rendono un’architettura all’avanguardia dal punto di vista tecnologico, ad alta efficienza energetica e nel rispetto dell’ambiente.

Il “Learning Center” è l’elemento simbolico del progetto. La sua struttura sembra scomparire nel contesto, grazie alla purezza delle sue forme e dei materiali:  il riflesso della natura circostante sulle facciate a specchio crea l’effetto di estendere il parco giocando con la luce e il paesaggio.

Nei camminamenti esterni di questo edificio, lo studio di lighting design parigino Distylight, che ha realizzato il progetto illuminotecnico complessivo, ha utilizzato i paletti Plin 1.1. Gli apparecchi Plin 1.1 da 12W, con una temperatura di colore 3000K, finitura in cor-ten e con ottica  diffusa, sono caratterizzati da un design semplice e minimale. La testa inclinata di 45° incorpora la sorgente luminosa, l’emissione controllata verso il basso evita la dispersione della luce.

L'altra applicazione di apparecchi è nel camminamento esterno adiacente la reception, nella struttura denominata “le Prieuré” (Il Priorato) in cui sono stati applicati gli incassi uplight Litus 2.4, 5W. Questi apparecchi hanno un’ottica 8°, una temperatura di colore 3000K, e un frontale totalmente in vetro privo di viti a vista. 

LocalitàDomaine de La Voisine, Clairefontaine en Yvelines, Francia
ApplicazioneZone di passaggio
ProjectCyril Durand Behar 
Light planningDistylight
Richiedi info
Condividi