19/01/2017

L&L è sponsor ufficiale del Teatro Olimpico di Vicenza

Condividi

A partire da settembre 2016, L&L è sponsor ufficiale del Teatro Olimpico, una delle meraviglie artistiche della città di Vicenza, dichiarato dall’Unesco Patrimonio dell’umanità nel 1994.

Il Teatro è l’ultima opera progettata dall’architetto rinascimentale Andrea Palladio e fu inaugurato con la prima rappresentazione nel 1585. Ancora oggi, sul suo palcoscenico si alternano rappresentazioni teatrali, spettacoli di danza, appuntamenti musicali, e i suoi spazi sono visitati durante tutto l’anno da turisti e appassionati di architettura.

Il Teatro Olimpico si trova all'interno del Palazzo del Territorio, un insieme di edifici utilizzato come fortificazione fino alla fine del ‘300 e divenuto nei secoli successivi sede delle maggiori cariche amministrative del territorio. 
Nella zona all’aperto circondata dagli edifici che compongono il Palazzo è stato ricavato un giardino in cui sono esposte le statue del Teatro Comunale Giuseppe Verdi (che venne distrutto dai bombardamenti su Vicenza nel 1944), insieme a vari reperti archeologici del territorio vicentino risalenti a epoche diverse. Dal giardino si raggiunge l’ingresso al Teatro riservato al pubblico.

L’amministrazione comunale ha intrapreso un percorso di valorizzazione di questi spazi esterni, che sono destinati ad avere un ruolo crescente nell’ospitare eventi e rassegne. L&L ha dato nuova luce al giardino archeologico con i propri apparecchi illuminanti a LED, in sostituzione dei proiettori con lampade a scarica di vecchia generazione. I nuovi proiettori installati assicurano una migliore resa cromatica e una maggiore efficienza energetica, e quindi una notevole riduzione dei consumi.

La presenza dei proiettori da esterno Spot 3.2 sulle pareti del giardino è discreta. Le dimensioni ridotte degli apparecchi, le loro forme arrotondate e la finitura cor-ten affine al colore delle mura minimizzano l’impatto visivo sul complesso architettonico. La luce bianca calda con temperatura colore 3000K, scelta insieme alla Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici in sede di prove illuminotecniche, valorizza i materiali con cui sono realizzate le mura.

I corpi illuminanti sono posizionati a gruppi appena sotto i tetti, in punti strategici individuati in fase di progetto, e sono fissati su una piastra in finitura cor-ten creata appositamente. Questa piastra ha permesso di ridurre al minimo le opere di installazione e di preservare l’integrità delle pareti, e funge inoltre da alloggio degli accessori per il collegamento elettrico.
Gli apparecchi sono orientati in maniera diversa e illuminano in modo efficace sia le pareti perimetrali e la loggia vicino alla cancellata d’ingresso (Spot 3.2 con potenza 18W), sia i vialetti pedonali (Spot 3.2 con potenza 12W). L’ottica 40° si alterna all’ottica 20° a seconda dei posizionamenti e delle distanze, per un effetto luminoso omogeneo su pareti di varia ampiezza. 

Per l’illuminazione d’accento della targa Unesco vicino all’ingresso è stato utilizzato un proiettore di dimensioni ancora più contenute, lo Spot 4.1 con potenza 6W, ottica 10°, finitura cor-ten e accessori antiabbagliamento.

In occasione dei dieci anni di attività, L&L ha voluto legare il proprio nome a quello del Teatro palladiano e partecipare al rilancio di quest’opera come sponsor ufficiale attraverso la valorizzazione del giardino archeologico, e la promozione della sua storia e la stagione di spettacoli con un nuovo sito web.

www.teatroolimpico.vicenza.it

Tutte le news