The Filipescu-Cesianu House

Nel cuore della capitale rumena, a due passi da Piazza Vittoria, si trova The Filipescu-Cesianu House, una delle poche residenze aristocratiche della Belle Epoque di Bucarest.

All’interno del palazzo vissero per alcuni anni diverse famiglie dell’aristocrazia cittadina, tra cui la famiglia Filipescu. Nel 1892 l’edificio fu rilevato da un avvocato del luogo, Constantin Cesianu, che lo rinnovò. Pur restando sostanzialmente fedele al progetto originale, la struttura venne ampliata e dotata di un ampio parco. Il tetto e le facciate esterne furono elegantemente decorate, conferendo alla residenza l’aspetto attuale. In anni più recenti, The Filipescu-Cesianu House è stata nuovamente ristrutturata, è ora aperta al pubblico ed è sede di un museo.

LuceDomotica ha seguito il progetto di riqualificazione illuminotecnica dell’edificio, che si sviluppa su un piano terra e un primo piano con un’ampia balconata. Per illuminare l’ingresso sono stati scelti i Geko 6.1, applique da esterno biemissione, con finitura bianco e con colore LED 2700K. Gli apparecchi, dotati di distanziale, sono stati realizzati in versione speciale con ottica inferiore e ottica superiore diverse, per creare sulle pareti del piano terra un netto contrasto in termini di distribuzione luminosa. L’ottica inferiore 10° rivela i materiali costruttivi e conferisce slancio all’edificio, mentre l’ottica superiore più ampia, 70°, valorizza i mattoni dalla superficie liscia e regolare e i supporti che sostengono la balconata del primo piano.

Sulle pareti laterali, a metà del palazzo in termini di altezza, sono installati i profili lineari da esterno Neva 1.0, con potenza 18W e con ottica 12°x40°. Orientati verso il basso, evidenziano gli elementi architettonici dalla forma squadrata posti appena sotto i corpi illuminanti e i fregi collocati tra una finestra e l’altra al piano terra.

Al primo piano, LuceDomotica ha scelto di posizionare i Neva 1.1 con ottica 11° per illuminare le colonne della balconata, e i Neva 1.0 con ottica 12°x40° per dare luce alla volta. Il parapetto della balconata è decorato con eleganti fregi, che risaltano grazie alla luce calda 2700K dei proiettori Pivot 1.7, con ottica 54° e finitura alluminio anodizzato. Questi proiettori risultano poco visibili sull’edificio grazie alle loro dimensioni ridotte. Ai lati della balconata sono posizionati i Neva 1.0 con ottica 11°, in versione speciale con lunghezza 316 mm per adattarsi agli spazi di quella porzione di edificio.

Le paraste delle parete laterali, sempre al primo piano, risplendono grazie ai Pivot 1.7, che li illuminano dal basso con ottica 11°. Alla base dei fregi sotto le finestre, sono collocati questi stessi proiettori, ma con ottica più ampia, 54°, per l’illuminazione di questi particolari elementi architettonici.

LocalitàBucarest, Romania
Light planningLuceDomotica
Richiedi info
Condividi