Castello Tafuri Charming Suites

Il Castello Tafuri è una struttura ricettiva e location per eventi situata in un paesino di pescatori in Sicilia, su un costone roccioso a strapiombo sul mare. Progettato come residenza privata a partire dal 1933, venne completato solo nel 1964 e trasformato in albergo. Successivamente, la famiglia Tafuri-Cantone lo acquistò e iniziò un’articolata riqualificazione.

Il progetto di riqualificazione architettonica e illuminotecnica è stato coordinato dall’architetto Fernanda Cantone. Un attento light planning ha visto l’impiego in diverse applicazioni di apparecchi illuminanti a tecnologia LED L&L.

I percorsi pedonali e la zona a bordo piscina sono illuminati con gli incassi Rondò 2.1 con ottica radiale. I proiettori Spot 1.0 valorizzano con la loro luce 3000K la roccia della parete che costeggia la zona piscina. I segnapassi Step 5 sono installati nella scalinata che dalla zona piscina sale verso il Castello. Innovativo è l’utilizzo dei Beam 2.0, tradizionalmente incassati a terra e qui invece montati a parete, sia lungo il perimetro della terrazza panoramica sia nella scalinata che scende fino alla spiaggia.

I profili lineari River 1.1 con ottica 10°x40° illuminano il basamento del Castello, con particolare evidenza alla cornice di mattoni intervallata da arcate. Nella corte esterna, i profili lineari Neva 2.0 sono installati con staffe regolabili e nido d’ape antiabbagliamento ai piedi della parete di pietra, mentre i Bright 2 sono incassati ai lati delle porte. La luce calda sottolinea il contrasto tra la texture di pietra irregolare della parete, e quella geometrica delle porte, costruite con mattoni e sovrastate da archi. L’illuminazione scelta enfatizza le diverse forme e rende dinamico lo spazio.

All’interno del Castello, i segnapassi Step 5 guidano i visitatori lungo la scalinata principale che conduce ai vari piani. I proiettori Lyss 1.0 sono utilizzati in modo decorativo nelle zone comuni. La loro lama di luce semicircolare uniforme 10°x180° evidenzia in modo netto il profilo delle arcate e delle nicchie poste sopra le porte. La linearità di questi elementi architettonici è accentuata dalla luce in contrapposizione all’irregolarità della pietra delle pareti.

Ella IN 2.0 è l’applique da interno scelta per i corridoi e le zone comuni, insieme alla plafoniera Teko 5.0, entrambe con finitura bianco. Sopra il bancone del lounge bar si trovano le sospensioni Kora 2.0 in finitura nero, con ottica arretrata 25°.  

LocalitàPortopalo di Capo Passero, Siracusa
ApplicazioneZone di passaggio, Facciate, Wellness
Projectarch. Fernanda Cantone
Light planningLight Style